close
photo_2021-12-01_14-46-30

Rifiuti. Baldin (M5S): «Stop inceneritori (e addio discariche), l’impegno del Veneto per lo sviluppo sostenibile»

Venezia, 1 dicembre 2021 – «Ieri il Consiglio regionale ha votato un chiaro impegno per il progressivo abbandono dello smaltimento in discarica e la riduzione al minimo degli inceneritori, tramite strategie di riciclo, compostaggio, riuso e riduzione. Questi principi sono entrati a pieno titolo nella programmazione regionale grazie a un pacchetto di emendamenti che ho presentato alla manovra di Bilancio». Così la consigliera regionale Erika Baldin, del MoVimento 5 Stelle, che parla di «un segnale positivo, che dovrà concretizzarsi con azioni coerenti agli indirizzi del Piano Ue per l’economia circolare. Ringrazio l’assessore Bottacin per l’impegno e auspico che lo ascolti anzitutto il suo partito, la Lega non sempre attenta ai temi ambientali».

Baldin commenta l’ok “condizionato” alla nuova linea dell’inceneritore di Padova, espresso dal Comitato tecnico regionale in sede di Via: «bene lo stop ai Pfas, la riduzione della potenza e lo studio epidemiologico ambientale: le richieste dei cittadini sono state in parte accolte, ma non basta».

«L’obiettivo – spiega infatti Baldin – è quello di superare questi sistemi di smaltimento dei rifiuti, ormai obsoleti». E la consigliera regionale M5S torna a chiedere con forza i bio-monitoraggi sulla popolazione delle aree interessate dai progetti degli inceneritori di Padova e di Fusina: «a prevederli è un mio ordine del giorno, approvato dal Consiglio regionale ancora un anno fa. Anche i Comuni di Venezia e Mira si sono espressi in tal senso e Padova farà uno studio a spese del proponente».

«Resta prioritaria l’approvazione del nuovo Piano regionale dei rifiuti, che potrà dare sostanza agli impegni votati ieri dal Consiglio regionale: aumentare il riciclo di alta qualità, abbandonare lo smaltimento in discarica e ridurre al minimo l’utilizzo degli inceneritori», conclude Baldin.

Erika Baldin (M5S), consigliera regionale

Tags : bilancioFusinainceneritorePadovarifiuti
erika baldin

The author erika baldin

Leave a Response