close
Comunicati stampaInquinamento

Container radioattivi a Marghera: Pretendiamo chiarezza e vogliamo sapere se questi controlli sono a campione

riccardo roiter rigoni-5

Dopo l’allarme radioattività a Porto Marghera, durato tre ore al Molo A durante le operazioni di scarico di una nave con 26 container di bauxite, la consigliera regionale del M5S Erika Baldin, da tempo interessata alle attività e alle problematiche del sito, chiede chiarezza.
“Questo non è che l’ennesimo episodio che inquieta i cittadini veneziani – tuona Baldin – inquinamento, rischio chimico, ed ora persino la radioattività. A Marghera stiamo vedendo veramente di tutto”.
“Pretendiamo che venga fatta chiarezza su questa vicenda – dice la consigliera – chiediamo di sapere cosa è successo di preciso, quali sono i valori di radioattività registrata e vogliamo avere rassicurazioni sull’assenza di ogni contaminazione nell’area”.
“Stante la grande quantità di container che transitano a Porto Marghera – conclude Baldin – chiediamo anche di sapere se questo tipo di controlli sono di tipo sistematico o a campione”

erika baldin

The author erika baldin

Leave a Response